La dietetica tradizionale presta attenzione solo al gusto degli alimenti, al loro contenuto calorico e alla loro composizione chimica mentre stanno sul piatto. La Nuova Dietetica costacurtiana si chiede invece cosa accada quando i vari tipi di alimenti entrano nel sistema digestivo.
Uno degli aspetti importanti dell’alimentazione umana è quindi la combinazione di cibi diversi nello stesso pasto. La società spesso insegna il concetto che ogni pasto dovrebbe essere equilibrato, ossia dovrebbe contenere le giuste percentuali di proteine, carboidrati, grassi e Sali minerali. Questa idea non trova riscontro nella natura, che predilige invece pasti semplici con solo uno o due tipi di alimento.
Mangiare assieme alimenti che fra loro sono chimicamente incompatibili non impedisce la digestione e non fa morire o ammalare subito il corpo: produce però alcune conseguenze deleterie, che se si accumulano col passare del tempo portano alla fine alla malattia:

  1. aumento del calore prodotto nelle viscere per il lavoro digestivo
  2. maggiore quantità di scorie metaboliche al termine della digestione
  3. maggiore fatica degli organi digestivi
  4. sostanze chimiche tossiche che si formano dagli alimenti mescolati

Senza addentrarci negli aspetti chimici di queste azioni, possiamo dire che sono incompatibili fra loro:

  1. diverse proteine: carne, pesce, uova, formaggio, legumi, noci, ecc.
  2. diversi carboidrati: miele, frutta, pane, pasta, riso, avena, legumi, ecc.
  3. caffè con latte
  4. formaggi con pomodori
  5. miele e frutta dovrebbero essere assunti sempre da soli
  6. ortaggi e verdure dovrebbero sempre accompagnare le proteine
  7. gli amidi cotti (pasta, riso, avena, pane) dovrebbero essere sempre abbinati a verdura e ortaggi crudi.

Alcuni abbinamenti che sono accettabili in buona salute, perché poco intossicanti, dovrebbero essere evitati in cattiva salute o durante il Regime Disintossicante:

  1. proteine con carboidrati (pane con formaggio, prosciutto con formaggio, ecc.)
  2. yogurt con frutta o cereali cotti (fette biscottate).